8 Passeggiate con i bambini a Vittorio Veneto e dintorni

La Posa

Vittorio Veneto è diventata quasi una seconda casa per me e negli anni ho imparato ad apprezzare le tante passeggiate che si possono fare nei dintorni, a volte partendo a piedi direttamente da casa.

Ci troviamo ai piedi delle Prealpi bellunesi, nell’ultimo angolo della provincia di Treviso in una terra un po’ schiva incastonata tra la pianura e le colline: qui tutti camminano o vanno in bici sui tanti percorsi adatti a grandi e piccini in ogni stagione dell’anno. Oggi vi racconto alcune delle nostre camminate preferite.

  1. La più classica e immancabile: la salita a Sant’Augusta, patrona di Vittorio Veneto. Questa passeggiata parte da Serravalle e vi porta in circa mezz’ora/quaranta minuti al santuario di Sant’Augusta su sentiero sterrato. La passeggiata è tutta ombreggiata, presenta diversi gradini e lungo i vari tornanti troverete degli oratori decorati. Una variante parte dalla Pieve di Sant’Andrea e si snoda su strada asfaltata lungo circa 4 km.
    Sant'Augusta Vittorio Veneto
    Il sentiero verso Sant’Augusta, una bella passeggiata anche per i piccoli

    Il panorama dal santuario spazia fino al mare ed è possibile proseguire salendo – per diverse ore –  fino al rifugio Vittorio Veneto. La salita a Sant’Augusta è fattibile anche con i bambini, avendo l’accortezza di avere uno zaino portabimbo per i momenti di stanchezza; considerate che il dislivello è di circa 250 metri, ma il panorama è vario e ci sono tante distrazioni nella natura.

    IMG-20171127-WA0003
    Sant’Augusta vista da Vinera.
  2. Restando in tema sacro la salita alla Madonna della Salute. Questa passeggiata nella sua parte iniziale è molto facile, breve ed adatta ai bambini. Dal borgo si sale su un ampio sentiero sterrato nel bosco e in venti minuti sarete sul sagrato della chiesa.
    IMG_20171029_200906_172
    Sul sentiero che dalla Madonna della Salute attraversa le colline sopra Vittorio Veneto.

    Si scende con un percorso ad anello dalla strada asfaltata oppure si può salire sulle creste collinari che vi regaleranno una vista a 360 gradi sulle montagne circostanti. Questa seconda opzione molto panoramica permette di fare una piccola escursione di circa 2 ore su un vero e proprio sentiero in mezzo alla natura.

    20171209_142704
    Proseguendo sul sentiero collinare che dalla Madonna della Salute porta verso Fregona.
  3. Le Grotte del Caglieron. Mai ci si aspetterebbe di trovare cascate, canyon, vegetazione lussureggiante e formazioni rocciose così impressionanti a pochi km da Treviso. Le Grotte del Caglieron sono tutto questo: vi sembrerà di aver fatto un salto su un altro pianeta mentre percorrete le passerelle di legno che collegano le varie grotte.grotte del caglieronSe arrivate da Vittorio Veneto potete seguire le indicazioni per Fregona e poi Grotte del Caglieron; una volta arrivati trovate diversi parcheggi a pagamento (1 euro l’ora) e da qui inizia il percorso ben segnalato da fare rigorosamente a piedi (i passeggini devono essere lasciati prima delle scale). Si parte da un ponte, si scende lungo il ruscello e poi si inizia ad ammirare la vista sulle grotte dalle terrazze panoramiche.
    grotte del caglieron
    Un canyon scavato dalla forza dell’acqua nelle grotte del Caglieron.

    Potrete camminare dentro le prime grotte formatesi per l’estrazione della pietra dolce e poi scendere attraverso le passerrelle di legno all’interno del canyon di fianco alle cascate. Il percorso è molto suggestivo ma piuttosto scivoloso; occorre quindi avere scarpe adeguate. Arrivati in fondo è possibile visitare un piccolo mulino adibito a spazio espositivo o fare una pausa al ristorante bar. Per tornare al parcheggio si percorre una strada in salita. Tempo complessivo: un’ora circa.

    grotte del caglieron
    Uno scorcio suggestivo della passerella che attraversa le grotte del Caglieron.
  4. La pista ciclabile lungo il Meschio: impossibile visitare Vittorio Veneto senza percorrere almeno un tratto della sua pista cicabile che in 5 km collega San Giacomo a Serravalle. La pista è quasi interamente asfaltata e corre su un percorso dedicato perfetto quindi anche per i passeggini. Il fiume vi terrà compagnia per quasi tutta la lunghezza; a metà circa del percorso troverete un bel parco giochi e poco più avanti una pasticceria dove fare merenda.
  5. Il giro del Lago Morto: da Vittorio Veneto si prende la statale in direzione Belluno – Fadalto ed in circa venti minuti e poco dopo l’abitato di Nove sulla sinistra troverete l’indicazione per il Lago Morto.
    Lago morto
    Il sentiero nel bosco che costeggia il Lago Morto

    Il parcheggio é libero, ma non ci sono molti posti, per cui é consigliabile non arrivare molto tardi. Qui trovate un’area verde con alcuni giochi, una piccolo spiaggia, un bar e un bel percorso a piedi che costeggia tutto il lago di circa 4 km. Il sentiero nel bosco é percorribile con marsupio o zaino, non adatto al passeggino.

  6. Un’altra passeggiata vista lago davvero piacevole è quella che corre intorno al Lago di Santa Croce e collega la spiaggia di Farra d’Alpago a Poiatte. Il Lago di Santa Croce è raggiungibile via autostrada in direzione Ponte delle Alpi o via statale in direzione Belluno; i parcheggi gratuiti scarseggiano e si trovano sulla destra della statale verso le scuole, ma vicino alla spiaggia ci sono diversi parcheggi a pagamento.
    20170811_165803
    Il Lago di Santa Croce

    A Santa Croce si fa il bagno, si gioca nel prato e si guardano i kitesurf quando al pomeriggio arrivano le termiche giuste e il vento ingrossa le vele.

  7. Per chi preferisce la montagna vera e propria e con pochi turisti, un’ottima meta è salire a Pian de le Femene da Revine Lago: qui in mezz’ora si arriva a mille metri e ci si trova a guardare le Dolomiti Bellunesi. Da Pian de le Femene si segue la sterrata e dopo circa 3 km si raggiunge la Posa, un punto panoramico da dove si lanciano i parapendii.
    La Posa
    Il sentiero che parte da La Posa

    In alternativa potete lasciare la macchina a La Posa e seguendo la sterrata e poi il sentiero salire sul Monte Cimon, ma l’ultimo tratto è abbastanza ripido. Ricordatevi di portare pranzo al sacco o merenda e soprattutto acqua perchè non ci sono punti di sosta.

  8. Pian del Cansiglio
    Vista delle Dolomiti Bellunesi dal Pian del Cansiglio

    Ultimo ma non ultimo il Pian del Cansiglio, che rimane uno dei miei luoghi preferiti quando siamo a Vittorio Veneto perchè nelle giornate terse ti sembra di essere circondato dalle montagne. Qui partono tanti sentieri da percorrere a piedi o in mountainbike, ma devo ammettere che noi spesso lasciamo la macchina nel parcheggio gratuito lungo la strada e ci rilassiamo semplicemente al parcogiochi oppure saliamo a piedi alla malga Le Rotte per fare merenda.

Quest’anno le nostre vacanze in Veneto inizieranno tra poco, chissà che non riusciamo a scoprire delle nuove passeggiate da raccontarvi per farvi venire voglia di scoprire questo angolo d’Italia così interessante.

Potrebbero interessarti anche:

Annunci

14 Comments

  1. Che meraviglia questi posti. Non conosco quella zona, ma sembrano davvero passeggiate bellissime. Mi sai dire se la ciclabile è abbastanza pianeggiante o se prevede tante salite? E se esistono dei noleggi bici?

    Mi piace

    1. Ciao Natascia, la ciclabile lungo il Meschio è in leggerissima salita, ma secondo me fattibile anche con seggiolini e bambini. Per il noleggio bici posso informarmi: di sicuro ci sono diversi negozi che le vendono e un altro che affitta le vespa per fare un giro in montagna.

      Mi piace

  2. Sono in Veneto in questi giorni, nel mio Alto Vicentino.
    Ho tutta l’intenzione di passare da lì e credo mi segnerò queste passeggiate.

    Mi piace

  3. Non conosco affatto la zona ma i tuoi suggerimenti li ho trovati davvero utili! Me li segno perchè adoro passeggiare per sentieri 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...