3 Gite da non perdere in Val Pusteria con i bambini: Baranci, Monte Elmo e Croda Rossa

valpusteria-gite-con-bambini

La Val Pusteria è una meta ideale per trascorrere una vacanza in montagna con i bambini: ci sono tante passeggiate facili, panoramiche e con delle aree gioco che conquisteranno grandi e piccoli. Vi raccontiamo la nostra esperienza sul Monte Baranci, sul Monte Elmo e alla Croda Rossa, tre gite da non perdere soprattutto con i bambini.

La Val Pusteria offre tante escursioni sia per gli appassionati camminatori, sia per le famiglie con bambini che si avvicinano alla montagna per la prima volta, pensate che hanno addirittura creato una cartina dedicata ai “family parks” in quota distribuita negli uffici del turismo e alle biglietterie degli impianti di risalita. L’idea è che tutti possano godersi una giornata in montagna con una vista spettacolare sulle Dolomiti, permettendo ai bambini di giocare e ai genitori di ammirare il panorama. Una rete di impianti di risalita funziona anche in estate, permettendo a tutti di raggiungere il Monte Baranci, il Monte Elmo e la Croda Rossa, tre mete da non perdere se vi trovate in Val Pusteria.

valpusteria-gite-con-bambini
La cartina dei Family Parks in Val Pusteria

Vi racconto la nostra esperienza con un bambino di 5 anni e qualche consiglio per godervi al massimo queste gite in montagna.

Baranci. Si parte dal paese di San Candido in seggiovia e si raggiunge il rifugio Gigante Baranci a 1.493 metri: da qui la vista spazia sulla Rocca dei Baranci e su una distesa di prati disseminati di giochi per bambini. Partiamo dai due laghetti a forma di piede e risaliamo al Villaggio degli Gnomi: nove piccole baite con percorsi sospesi tutte da scoprire.

valpusteria-gite-con-bambini
Il Villaggio degli Gnomi

Tra i puzzle in legno, la campana della chiesa, la fontana con un piccolo mulino e la falegnameria il tempo vola. Per i più grandi sul limitare del bosco trovate un parco avventura e la pista per fare la discesa con i gommoni. A inizio luglio 2019 era ancora in fase di realizzazione la passeggiata dei Giganti, un percorso ad anello con diverse panchine panoramiche,  ma presto questa attrazione si aggiungerà a quelle già presenti. Si può scendere in seggiovia, a piedi con una bella passeggiata che attraversa il bosco e passa vicino alle vecchie (e purtroppo abbandonate) terme di San Candido, o con il Fun Bob, la pista per lo slittino estivo, un’attrazione che piacerà a chi ama la velocità e le emozioni forti.

valpusteria-gite-con-bambini
La Rocca dei Branaci fa da sfondo al paese di San Candido.

Monte Elmo. Si puo raggiungere il Monte Elmo – 2.050 metri – con la cabinovia sia da Versciaco sia da Sesto; una volta raggiunta la stazione a monte, il nostro consiglio è di incamminarvi subito sul sentiero Parco Natura Olperl, un percorso ad anello di circa 1,5 km adatto a tutti con una vista spettacolare sulle Dolomiti di Sesto. Il percorso si può percorrere tutto o in parte a piedi nudi, visto che il sentiero è costituito da materiali naturali che si alternano come la segatura, la corteccia, i sassi. Lungo il sentiero troverete 10 punti tematici dedicati agli animali selvatici e, se avrete fortuna, riuscirete ad osservarne qualcuno.

A farvi da guida lungo il percorso ci sarà Olperl, un folletto verde, che secondo le leggende abitava tra queste montagne; a circa metà percorso troverete anche due laghetti con delle sdraio in legno che invitano a fare una pausa. Alla fine del percorso che dura circa un’ora e mezza (o all’inizio) troverete la Malga dei Bambini, un’area gioco dove è riprodotta in miniatura la vita in malga con tanto di caprette. E dulcis in fundo vi consiglio una sosta pranzo o merenda al rifugio Monte Elmo, la sua terrazza panoramica è davvero splendida.

valpusteria-gite-con-bambini
Che panorama dalla terrazza del ristorante Monte Elmo!

Terza gita da non perdere in Val Pusteria (e forse quella che c’è piaciuta di più) è i Prati di Croda Rossa. Stavolta si parte in cabinovia da Moso e si sale a quota 1.950 metri, appena scesi vi troverete di fronte le Dolomiti in tutto il loro splendore e una cartina piena di sentieri di varie difficoltà.

valpusteria-gite-con-bambini
Parcogiochi con vista: ma non perdete il sentiero circolare per famiglie!

Noi imbocchiamo subito il sentiero circolare per famiglie e facciamo una bella passeggiata tra bosco e prati di circa un’ora; ci siamo poi fermati a giocare al bellissimo parcogiochi del rifugio Rudihutte, che tra sabbiera, teleferica, costruzioni in legno e castello sarà un’attrazione incredibile per i bambini.

valpusteria-gite-con-bambini
Costruzioni, cavalcabili, sabbiera, castelli, teleferiche: e chi se ne va da questo parcogiochi?

Poco piu in là è possibile osservare una famiglia di renne nel loro recinto- anche se devo ammettere che non le ho trovate così irresistibili – e in 10 minuti raggiungere il rifugio Prati di Croda Rossa da cui si vedono in lontananza le Tre Cime di Lavaredo.

Qualche consiglio pratico: al mattino partite presto in modo da godervi le montagne senza nuvole e da evitare l’affollamento delle ore di punta (qui trovate gli orari di apertura degli impianti). Portate sempre con voi una felpa o ancora meglio una giacca tecnica antivento in gorotex perchè il tempo può cambiare in fretta. Durante tutte le gite troverete sempre rifugi molto accoglienti dove mangiare qualcosa, ma dappertutto ci sono prati dove fare un bel picnic. I bambini fino a 7 anni viaggiano gratis sugli impianti di risalita Drei Zinnen; se intendete fare tre o più escursioni con gli impianti, valutate l’acquisto degli abbonamenti (vi faranno risparmiare), qui trovate il link al sito ufficiale con tutti i prezzi per le tratte singole e i tipi di abbonamento.

Vi segnalo inoltre l’iniziativa “Diventa un Mountain Hero”: presso gli impianti di risalita ai bambini viene consegnato un braccialetto da bucare quando ha completato ognuna delle 5 attrazioni descritte sulla mappa Family Parks. Oltre alle tre esperienze che vi ho descritto, per diventare un Mountain Hero dovrete noleggiare una bici e percorrere una parte della pista ciclabile San Candido –  Lienz e salire alle Malghe di Sesto, altra meta ideale per una gita in montagna con i bambini. Quando riconsegnate il braccialetto, riceverete gratis un peluche o un cappellino, oppure con il contributo di 15 euro uno zainetto.

Qui trovate la seconda parte del racconto della nostra vacanza in Val Pusteria con tante informazioni su quali sono i parcogiochi da non perdere e cosa fare quando il tempo è incerto. Se vi piace la montagna e vorreste andarci con i vostri bambini ecco qualche altra meta da segnare testata da noi:

Noi stiamo per partire per una nuova vacanza in montagna: se siete curiosi di scoprire dove andremo, seguiteci su Facebook.

 

Annunci

9 Comments

  1. E’ da diversi anni che io e mio marito andiamo in vacanza in Val Pusteria e conosco bene i luoghi che hai descritto. Sono d’accordo con te sul fatto che questa vallata in particolare sia molto adatta alle famiglie con bambini. Tra poco torno su… non vedo l’ora!!

    Piace a 1 persona

      1. Quanto amo la Val Pusteria! La prossima settimana se riesco ci faccio una scappata 🙂 Ottime davvero le tue proposte di escursione, le approvo tutte! E le consiglio anche ai grandi!

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...