10 cose da fare in primavera con i bambini

cosa-fare-con-bambini-primavera

Ben arrivata primavera! In questa stagione la voglia di trascorrere del tempo all’aria aperta con i nostri bambini si fa sentire. Dopo avervi raccontato 10 (e +) cose da fare con i bambini in autunno, vi ripropongo 10 cose da fare con i bambini in primavera: gite fuori porta, esperienze, attività fai da te con tanti link e consigli pratici.

1. Visitare parchi e giardini: primavera fa rima con fiori, prati verdi e la natura che riprende vita. Cosa c’è di meglio per festeggiare l’arrivo della bella stagione che trascorrere una giornata in un parco, giardino o orto botanico? L’Italia da questo punto di vista ci regala dei luoghi bellissimi. Tra i giardini per eccellenza è d’obbligo citare il Parco Giardino di Sigurtà vicino a Peschiera del Garda che apre i battenti ad inizio marzo e ci regala la possibilità di vedere tante fioriture diverse (dai tulipani ai narcisi, dalle rose alle ninfee con i girasoli tra le new entry di questo giardino meraviglioso).

Parco di Sigurta'
Ninfee al Parco di Sigurta’

Un altro parco che merita di essere visitato sono i Giardini di Castel Trauttmansdorf a Merano che vi permetterà di scoprire oltre 80 ambienti botanici diversi (la stagione si apre il 1 aprile 2019) e quest’anno ospita anche una mostra speciale dedicata alle piante carnivore.

Terzo e ultimo parco da citare è quello delle Isole Borromee sul Lago Maggiore: non uno bensì quattro giardini da visitare. L’Isola Bella è caratterizzato dal Giardino Barocco, l’Isola Madre dal Parco all’Inglese, la Rocca di Angera ha un Giardino Medievale e il giro termina al Parco Pallavicino (apertura della stagione il 22 marzo 2019).

2. Prendere un battello: tra laghi, lagune e gite in battello lungo la costa non abbiamo che l’imbarazzo della scelta. La primavera è un’ottima stagione per godersi una breve gita in barca e poi esplorare un’isola o un punto diverso del lago. Se è la vostra prima volta in barca con i bambini, è opportuno scegliere una giornata senza troppo vento ed un tragitto breve in modo da evitare possibili fastidi legati alla navigazione. Vi segnaliamo due idee: visitare Monte Isola sul Lago d’Iseo, l’isola lacustre più grande d’Europa, raggiungibile in 20 minuti da Sulzano e Sale Marasino (qui le informazioni sui traghetti).

cosa-fare-con-bambini-primavera
Monte Isola sul Lago d’Iseo

Visitare l’isola della Palmaria, all’interno del Parco Naturale di Porto Venere (il servizio di navigazione riprende il 30 marzo 2019). Il Golfo dei Poeti è tra le zone più note della Liguria e godersi il panorama al largo da una barca permette una visuale davvero unica; si parte da La Spezia e da Portovenere e c’è anche la possibilità di scegliere la visita dell’intero arcipelago (Palmaria, Tino e Tinetto). Qui trovate le informazioni sui traghetti.

3. Visitare un castello: nell’immaginario dei bambini (e anche dei grandi) un castello è un luogo pieno di fascino dove possono accadere avventure magiche. Principesse, draghi e cavalieri sono gli abitanti e ci possono accompagnare alla scoperta di un ambiente ricco di storia. Anche sul tema castelli il nostro Belpaese è ben fornito: i primi due castelli in città che mi vengono in mente sono il Castello del Buonconsiglio a Trento e il Castello Sforzesco a Milano.

trento-con-bambini-castello
Il Castello del Buonconsiglio addobbato per le feste di Natale.

In provincia di Piacenza un altro castello molto noto per le sue rappresentazioni in costume e animazioni per i bambini è il Castello di Gropparello, noto anche per il suo Parco delle Fiabe. Spostiamoci nelle Marche per esplorare uno dei borhi più belli d’Italia con il suo castello unico: Gradara. Noi non abbiamo ancora avuto l’occasione di visitarlo, ma in primavera potrebbe essere un’ottima meta da inserire tra le gite fuori porta.

4. Fare una gita al mare: lo sapete che tra mare e montagna io senza esitazione scelgo la seconda, ma fuori stagione devo ammettere che il mare esercita il suo richiamo anche su di me. Poter correre in spiaggia senza gli ombrelloni e la confusione è splendido! Uno dei viaggi che abbiamo nel cassetto sono le Cinque Terre: paesini da fiaba arroccati tra il verde della montagna e il blu del mare, bellissimi sentieri per fare trekking o escursioni in bici e un trenino che vi porta alla scoperta di ogni paese. L’unico consiglio è evitare ponti e feste perchè questo paradiso diventa iperaffollato di turisti e la sua magia tende ad affievolirsi.

cinque-terre-cosa-fare-con-bambini-primavera
Visitare le Cinque Terre in primavera, una meta perfetta per una gita fuori porta o un weekend al mare.

Se invece preferite le lunghe spiagge dell’Adriatico, una meta che ci sentiamo di consigliare è Caorle: con il suo centro storico che ricorda Venezia, Caorle fuori stagione è davvero tranquilla ma non perde il suo fascino. Noi ci eravamo andati a Pasqua per poi prenotare una settimana a giugno, un ottimo stratagemma per capire se poteva essere una meta adatta a noi.

5. Decorare le uova di Pasqua & altri lavoretti: ammiro molto chi ha doti creative e manuali e con pochi oggetti riesce a realizzare creazioni uniche o tenere impegnati i bambini per un notevole lasso di tempo (avete presente Art Attack?!!). Io sono una vera schiappa, ma mi diverto lo stesso a paciugare con mio figlio, quindi dopo gli improbabili biglietti di Natale con l’omino di neve – di cui per inciso lui va fierissimo – ora sto studiando cosa provare a fare per Pasqua. Qui trovate tante idee per decorare le uova e qui 20 lavoretti creativi adatti ai bambini (dai conigli alle carote ai pulcini).

cosa-fare-con-bambini-primavera
Decorare le uova e poi fare una caccia al tesoro.

6. Andare ad un parco divertimenti: per me primavera è sinonimo di gite fuori porta e weekend in giro e in questa stagione i parchi divertimento sono davvero un’ottima idea. Se fa caldo si riescono già a fare i giochi d’acqua e comunque basta portarsi un cambio completo al seguito. L’anno scorso io e il giovane esploratore (che all’epoca aveva quasi 4 anni) siamo stati a Leolandia, ma di domenica l’affollamento del parco era davvero impegnativo, quindi vorremmo tornare durante la settimana.

dinosauri, rivolta d'adda, Parco della Preistoria
Ecco uno dei terribili dinosauri del Parco della Preistoria

Un altro parco a tema che ci è piaciuto molto è il Parco della Preistoria di Rivolta d’Adda, un must per gli appassionati di dinosauri. Se i vostri bambini fanno già le elementari allora Gardaland sarà prima o poi una tappa obbligata.

7. Organizzare un picnic: questa è un’idea semplice ma di grande successo, l’importante è farsi aiutare dai bambini nella preparazione del picnic già nel momento della scelta del menù, durante la spesa e nella preparazione della borsa. Scegliete un parco con tanto spazio per giocare (e magari qualche tavolo e sedia di legno) et voilà, il picnic è servito. Ecco tante idee di ricette facili e gustose da preparare per un picnic perfetto.

cosa-fare-con-bambini-primavera
Tavola imbandita o panini sull’erba, l’importante e’ divertirsi durante un picnic.

8. Fare un piccolo orto: i bambini adorano giocare con la terra e coinvolgerli nel piantare i semini e veder crescere le piantine sarà una bellissima avventura da vivere insieme. Qui trovate tanti consigli su come creare un orto insieme ai vostri bambini.

9. Percorrere una pista ciclabile: fare un bel giro in bici è un bel modo per trascorrere qualche ora insieme all’aria aperta. Vicino a casa è facile trovare una pista ciclabile e scegliere un percorso adatto ai più piccoli, ma quali sono alcune tra le piste ciclabili più panoramiche d’Italia? In Liguria abbiamo la Pista Ciclopedonale Maremonti che collega Levanto a Framura (potete noleggiare una bici normale o elettrica o partecipare a un tour guidato con Pako Bike).

Sul Lago di Garda prosegue la realizzazione della ciclopista del Garda, al momento sono stati realizzati solo 4 km a sbalzo sul a Limone, ma anche il percorso da Riva a Torbole è molto panoramico e facile da percorrere.

In Friuli una delle piste ciclabili più famose è la Alpe Adria che collega Grado a Salisburgo: il tratto iniziale che collega la città lagunare alla città di origini romane di Aquileia attraversa paesaggi di grande bellezza e la primvera è la stagione perfetta per percorrerne una parte.

10. Visitare le saline Le saline sono un ambiente unico dove è possibile osservare rare specie di animali e trovarsi immersi in un paesaggio surreale. Da appassionata di natura sono sempre alla ricerca di un’idea che possa incuriosire sia me sia il mio bambino e credo che le saline siano una meta molto interessante e suggestiva riconosciuta molto spesso come oasi naturale protetta. In Nord Italia è possibile visitare con una guida la Salina di Cervia (dal 16 marzo al 3 novembre), parte del Parco del Delta del Po. Oltre alle saline ci sono tante attrazioni collegate come la Casa delle Farfalle e un evento da segnare assolutamente sul calendario: il Festival degli Aquiloni che si tiene ogni anno tra Pinarella e Cervia a fine aprile.

cosa-fare-con-bambini-primavera
Le saline di Marsala al tramonto

In Sicilia sono presenti diverse saline aperte al pubblico su prenotazione con visite guidate: io vi suggerisco le saline di Trapani (qui potete trovare il racconto di Claire in Sicily)

Ecco le nostre 10 cose da fare con i bambini in primavera! Se avete suggerimenti su mete o attrazioni da visitare, scrivetelo nei commenti, siamo felici di allungare la nostra lista di esperienze da provare.

 

Potrebbe interessarti anche:

Alla scoperta di Sirmione e del Parco di Sigurtà

10 (e +) cose da fare con i bambini in autunno

7 cose da sapere per organizzare la visita di Leolandia

 

Annunci

10 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...